Sangue ed ancora sangue

Leggo il Blog di pizzero, che riconosco essere più saggio di me, che si dice sostanzialmente incapace di decidere dei torti e delle ragioni nell’ennesimo scontro tra Israele e i palestinesi. Anche io ho rinunciato da tempo a decidere da che parte stare. In gioventù ero filo arabo, fino a qualche tempo fa mi dicevo conscio e partecipe delle ragioni israeliane, ora temo che il cinismo abbia preso il sopravvento.

Oramai non credo più che sia possibile una pace per vie diplomatiche, l’unica possibilità nel lungo termine è  la perdita di importanza del petrolio, e quindi degli stati arabi che ci guadagnano politicamente nello spargimento di sangue dei “martiri” palestinesi. Se non vogliamo aspettare questo, ci vorranno decenni e nel frattempo probabilmente avremo problemi molto più gravi, restano solo pochi alternative.

  • Frapporsi tra i contendenti senza aver paura di sparare se necessario (anche sugli israeliani nel caso, sia chiaro).
  • Appoggiare senza se e senza ma, e senza porsi problemi morali, la fazione più forte (aka Israele) e sperare che risolva per sempre, con la forza, la questione.
  • Attaccare e soggiogare entrambi i contendenti, se necessario con le bombe nucleari.

Non riesco a decidere quale di queste alternative mi fa più orrore e ritengo più fantascientifica.

Annunci

3 Risposte to “Sangue ed ancora sangue”

  1. G. Says:

    Purtroppo l’escalation sta rendendo la posizione di Israele sempre meno difendibile ai miei occhi.
    Difendersi dal razzi lanciati sulla propria gente è legittimo, ma non in questo modo.

  2. bob Says:

    Vorrei precisare la mia posizione: al momento non mi interessa chi ha ragione (da un punto di vista morale legale o di altro tipo) vorrei solo che in generale la smettessero visto che in gioco, almeno in parte, c’è anche il mio culo visto che stanno sparando nel giardino di casa mia.

    Prescindendo da ciò sono d’accordo con te sul fatto che la posizione morale di Israele è discutibile.

  3. L. Says:

    4) Rifornire entrambi i contendenti di armi a corto raggio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: