The point of the journey is not to return (aka ammischiandosi colli romani)

Roma è bella, i romani sono simpatici e accoglienti. Se non fosse che i gestori dei locali mi stanno generalmente, e profondamente, sul cazzo sarebbe un posto perfetto.

Annunci

4 Risposte to “The point of the journey is not to return (aka ammischiandosi colli romani)”

  1. Lady M Says:

    “Mai contenti…” (cit.) 😉

  2. Alabama Says:

    Se ne deduce che a Milàn i gestori dei locali sono perfetti, e dunque la popolazione autoctona è antipatica e inospitale.
    Ma forse sto sillogizzando, neh 😉

  3. bob Says:

    @Alabama Se stessi davvero sillogizzando sapresti che quello da te esposto è un paralogismo, o almeno mi pare, e che quest’ultimo probabilmente è parente della trabeazione. 😛 Comunque a Milano i gestori sono semplicemente più ipocriti ed il milanese adora l’ipocrisia. 🙂

    @Lady M. in effetti 🙂

  4. Sannita Says:

    Ti dirò. La stronzaggine dei gestori dei locali è una cosa che una ragazza recentemente giunta a Roma mi ha fatto notare.

    Io non l’ho mai semplicemente notata – intendo la stronzaggine, non la ragazza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: