Day zero: Harry Potter

Cioè, no, coso, Potter, prima si sta per fare la tipa riccia, e se la sarebbe fatta se non fosse che quel rompicoglioni di coso, quello colla barba comecazzo si chiama, lo porta via a trovare un suo amichetto noiosissimo. Poi consola l’amica fighetta, che quel coglione del suo amichetto del cuore, che di donne non ci capisce una cippa, non si accorge che sbava per lui.   L’amico, in rapida successione, si fa prima una sua fan mezzo cesso, poi la suddetta fighetta.

Alla fine Harry si fa la sorella bona del suo migliore amico.

Praticamente sono andato a vedere un soft porno, altro che magia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: