Day uno: Coraline

La ragazzina passa per la porta dei sogni e scopre che la l’imperfetta realtà è meglio della (finto) perfetta fantasia. La storia sfiora il ridicolo nella sua semplicità, compresa la ricerca degli oggetti magici tipica di tutto il fantasy, ma c’è da dire che nonostante tutto il film è appassionante. Il fatto che io abbia dormicchiato per almeno una ventina di minuti non prova niente.

‘Sta storia del treddì, per altro, non è male, se non fosse che quegli occhialini del put sono veramente scomodi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: