Il caso VB

(riassunto delle puntate precedenti: Vittorio Bertola, noto internettaro della prima ora, si lamenta di wikipedia e fra le altre cose della mancanza di responsabilità, a causa dell’anonimato, dei suoi editori. Riposto qui, editandola un filo, l’opinione che ho dato sul suo blog)

Come in usenet, e forse a mio parere rispondendo ad un problema che ha tuttora usenet, quello che spesso si richiede in rete è solo la riconoscibilità. Che questa sia attuata con il nome anagrafico o con un soprannome ha poca, o nulla, importanza.

Le “credenziali” degli editor in wikipedia esistono eccome, e sono stabilite sulla base alle azioni concrete che sono state fatte in passato.

Quanto sopra vale in special modo per gli amministratori in quanto deputati a operazioni più delicate, come gli amministratori di sistema fate conto. Gli amministratori vengono eletti, e la scelta viene fatta sulla base della fiducia che la comunità ha nel loro operato. In particolare devono, per quanto umanamente possibile, cercare di prescindere dalle proprie opinioni personali nel manutenere tecnicamente i contenuti di wiki.  Non che ci si riesca sempre, sia chiaro, non viviamo nel paese dei campanelli. Diciamo che nel medio periodo (di solito) ci si riesce.

Il punto di tutta la faccenda secondo me è un altro: wikipedia è faticosa , è piena di idiosincrasie e, detto in modo brusco, non è uno sport da ragazzine. Mi pare che questa cosa non sia stata ancora capita, neanche da “internauti” esperti come vb.

Da una parte si deve mettere in conto la possibilità dell’errore altrui, e in quel caso si deve avere la pazienza,  e soprattutto l’umiltà, di perorare la propria causa portando le proprie “prove” negli spazi di discussione, evitando di urlare allo scandalo.  Farlo serve solo ad allungare i tempi della vittoria della Verità (ed il raggiungimento del rosso sole dell’avvenire, o quanto si desidera)

Dall’altra si deve partire dal presupposto che non esiste una entità “Wikipedia” con cui avere a che fare, né che ci sia sempre e comunque consenso assoluto su cosa è giusto e cosa sbagliato all’interno della comunità di cui si deve fare parte se si vuole contribuire attivamente.

Io ho visto ridiscutere i principi base di wikipedia migliaia di volte, a volte ero anche del parere che la tesi avversaria fosse buona. Solo che in quei casi, sopratutto se il principio è veramente basilare,  si finisce col consigliare di costruirsi un’altra wiki con altre regole (non so se a vb questo ricorda qualcosa…)

Infine bisogna ricordarsi che magari, molto improbabile sia chiaro, perché la Verità sta sempre col Noi, il torto è almeno in parte nostro. Magari eh?

(si, lo ammetto, c’è un po’ di sarcasmo, spero non dispiaccia…)

vedi La capa

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: