Archive for giugno 2011

Scarti e frattaglie

giugno 5, 2011

Bob alla conferenza (2008 )
Bob va a una conferenza poggia un braccio contro un oggetto fuori campo
Conferenziere: “La decadenza degli imperi storicamente porta ad una confusione tra il
valore d’uso e il valore estetico degli oggetti. In tale condizioni, in altre parole, gli oggetti
diventano più belli e seducenti a scapito della loro funzionalità, un esempio dell’impero
romano può essere…”
[campo allargato bob è poggiato ad una lampada di forma improbabile]

Giochi di ruolo (agosto 2009)
Sid: Parla, lo spettro dell’anello di fuoco ti ascolta rimani inginocchiato umano, dimmi subcreatura
Bob: Spettro, mi scusi cosa è l’anello di fuoco?
Sid: Non posso svelarti il suo segreto, umano. troppo potere per la tua piccola mente
e a causa dell’impudenza della tua domanda il tuo empio corpo è appena stato vaporizzato da
una repentina variazione termica.
Bob: Problemi gastrointestinali spettro?
Sid: Fai pure lo spiritoso, lo farai nei campi elisi.
Bob: Beh, se rispondo e sono stato vaporizzato significa che sono un fantasma e non puoi farmi più niente.
Sid: Vero, però il fantasma di Molly si è appena legato per l’eternità al tuo.
Bob: Aaaaaaaaargh, me la pagherai.

Sesso sicuro? (febbraio 2010)
xxx Vieni? Giochiamo di ruolo.
bob: Dovrei uscire con , non saprei…
xxx Beh, se devi fare sesso come non detto.
bob faccia perplessa: Giusto, aspetta un attimo…
bob sms a : Secondo te faremo tardi questa sera?

frustrazione lavorativa (giugno 2010)
Pam: Ho lasciato il lavoro, mi stava facendo stare malissimo, da mesi;
mi stavo quasi ammalando. Quando l’ho detto ai miei clienti mi sono tolta un peso.
Dopo non so che farò, sicuro non starò con le mani in mano. Sono sicura che mi merito di più.
Bob: Sono sicuro che troverai un lavoro adatto alle tue capacità
Pam, raggiante: Certo, adesso a luglio inizio un corso base per la ricostruzione delle unghie.

capo incoraggiante (febbraio 2010)
collega: Brutte notizie il capo ha convocato ed ha un sorriso
finto stampato sul viso.
bob incredulo
capo sorridente: l’ho chiamata per darle una occasione di crescita
professionale, che sono sicuro non potrà rifiutare…
spazzolone e secchio fuori dall’ufficio o simili
collega: Che ti avevo detto?
bob spaventato