Archive for the ‘ricette’ Category

[Cucina] Funghi, piselli e uova

novembre 6, 2010

Funghi trifolati e uova e piselli.

Annunci

[Cucina] Spezzatino con riso basmati

ottobre 10, 2010

La ricetta presentata è in realtà standard,  ha come sola caratteristica speciale che “se sono riuscito a farla io ci riuscirebbe chiunque” HTH

  • carne di manzo e/o vitello a pezzettoni (ove pezzettone va considerato un pezzo di carne sui 15/20 cc, ovvero  2x3x3 ) 150 gr a testa.
  • farina
  • passata di pomodoro
  • una cipolla (o più se vi piace)
  • una carota
  • olio
  • sale e peperoncino
  • un dado (o del brodo vero se siete fichi)
  • riso basmati

Fare a pezzettoni la carne, notare che la vendono già tagliata, e passarli nella farina. Tagliare a pezzetti (non c’è bisogno di tritare) la cipolla e la carota. Mettere a scaldare in una padella l’olio, appena è caldo aggiungere cipolle e carote. Lasciarle lì un po’[1]. Aggiungere la carne, condirla con il sale, lasciarla a rosolare a fuoco medio. Quando è cotta all’esterno aggiungere un bicchiere di vino bianco. Non esagerare, metterne un po’ alla volta: la carne non deve bollire nel vino. Dopo di che aggiungere la passata di pomodoro e il peperoncino.

Lasciare a cuocere a fuoco lento per un’ora abbondante, girarlo di tanto in tanto in modo che non si attacchi. A fine cottura aggiungere il brodo, un po’ alla volta, lasciando cuocere un’altra mezzora. Non esagerare, il sugo non deve essere liquido. Quando mancano 10 minuti fare il riso basmati da aggiungere nel piatto insieme allo spezzatino.

[1] ovvero fare un soffritto.

Ossobuco colla puccia

gennaio 16, 2010
  • 4 Ossobuco
  • 1 Cipolla
  • 2 carote
  • 2 sedano
  • mezzo bicchiere vino rosso
  • QB olio
  • un dado di carne

Tagliare cipolle, carote e sedano a dadini, soffriggere qualche minuto fino a fare appassire le verdure. Fare rosolare l’ossobuco nelle verdure, aggiungere vino rosso e lasciare cuocere. Quando il vino si è asciugato quasi completamente aggiungere acqua e dado di carne (o brodo di dado direttamente)
Se si asciuga troppo aggiungere altro brodo.

In tutto deve cuocere almeno due ore (più cuoce meglio è, se non lo si lascia bruciare chiaramente)

Da accompagnare preferibilmente col risotto allo zafferano, messo nello stesso piatto:  attenzione la madonnina ci guarda sospettosa.