Archive for the ‘psyco’ Category

Complotto pluto-giudaico (AKA ma faciteme o piacere)

dicembre 23, 2010

“Singloids.com has a three-month global Alexa traffic rank of 3,718,597. It has attained a traffic rank of 19,711 among users in Israel, where we estimate that 43% of its audience is located.”

fonte alexa

Questo è il futuro che avevamo immaginato?

dicembre 19, 2010

In metrò una voce suadente, femminile, informa i passeggeri su quale fermata si sta approssimando. A pranzo metà della tavolata parla con persone lontane via iPhone. I petrolio ha superato il picco di produzione, una crisi della gravità di quella del ’29 si trascina oramai da anni.

Ed io continuo a chiedermi dove sono le macchine volanti e le astronavi che mi avevano promesso.Chiamiamola nostalgia del futuro.

Scusa cara, ho cambiato idea.

novembre 6, 2010

Oppure “Dovrei essere un fidanzato migliore per come cazzo si chiama (cit.)”

Odlazak u Beogradu (II)

luglio 25, 2010

8 agosto

<<Benvenuti a Zagabria, una città vecchia dell’Europa centrale, che si trova ad un crocevia [..] e collega la parte occidentale e sud-orientale dell’Europa>>

Spent my days with a woman unkind,
Smoked my stuff and drank all my wine.
Made up my mind to make a new start,
Going To California with an aching in my heart.

Going to California – Led Zeppelin

Metal up your ass (fraking Charlie…)

giugno 19, 2010

UPDATE: “sonicsphere festival: just 3 words for the swiss organizers… fuck you motherfuckers” (cit.)

Ho aspettato e ho riflettuto…

giugno 5, 2010

Ho aspettato e ho riflettuto, ho anche scritto un post serio dove ponderavo le ragioni dell’ennesimo eccidio al largo di Gaza, poi ho deciso che non era il caso di pubblicarlo. Tutto quello che so è che ogni volta che sento di morti in quella zona, e mi vogliono spiegare che ci sono delle buone ragioni perché del sangue venga versato, ragioni politiche, sociali e addirittura qualche pazzo si azzarda pure a dire che ne esistono di culturali e religiose, ho un profondo senso di schifo e di frustrazione.

Buttare sulle spalle di quei morti, con culture diverse, con o senza divisa, i problemi del mondo mi sembra profondamente ingiusto. Discutere di “immagine internazionale” parlando di morti ammazzati di pessimo gusto.

Mi limito a suggerire una colonna sonora per il video dell’ “incidente internazionale” (cit.)

What is it good for?

War! huh-yeah
What is it good for?
Absolutely nothing
Uh-huh

Pac Man

maggio 22, 2010

DR:  Pac Man ha compiuto 30 anni.
DR:  Accidenti, ciò vuol dire che Pong ne deve aver compiuto 40!
Young:  Pong?
DR:  Sì tipo ping pong, ma più noioso.
Young: Ah sì, devo averlo visto in un film.
DR:  C’era gente in costume, con dei buffi cappelli a tre punte con sopra delle piume immagino 😐

Uomini e topi.

maggio 2, 2010

Dubbio per non dormire:  il topo corre nel labirinto per cercare il formaggio, per uscirne  o solo perché si annoia?

You’re so vain
I’ll bet you think this song is about you
Don’t you?

Carly Simon – You are so vain

Quoto

aprile 28, 2010

Ci sono un sacco di cose.
Ma non sai mai cos’è meglio.

Il passerotto kamikaze

-(ì^2 x * e^0) – 2 = 1^8 * 2

marzo 11, 2010

Levati gli orpelli le cose spesso sono semplici.