Archive for the ‘felicità’ Category

Hladno pivo tour 2010 (debriefing)

agosto 22, 2010

La Serbia è un film di Kusturica con persone vere, ospitali in modo imbarazzante, politicamente scorrette in modo altrettanto imbarazzante. E’ l’Italia degli anni 60, in ripresa,  con ancora le ferite della guerra da leccarsi. Una civiltà contadina che cerca di darsi un tono. E’ un po’ come tornare a casa, in famiglia al paesello; il fatto che non sia la tua è un dettaglio secondario.

Noterelle varie

  • Se sei ospite pensaci bene prima di finire una birra: magicamente ne apparirà un’altra piena davanti a te.
  • In Serbia la grappa (di prugne solitamente ma non solo) è un aperitivo non un digestivo.
  • Il viaggio Slovenia, Zagabria, Belgrado in molti aspetti è simile al viaggio Lugano, Milano, Napoli. Gli sloveni, da relativamente poco in Europa, con ancora tutto pulito nuovo ed incellofanato, bravi come i primi della classe. I croati in ansia da prestazione, che cercano di passare l’esame di settembre. I serbi superbamente indifferenti alla questione e infastiditi dalle regole. Non sanno che cosa li aspetta, poveri loro…
  • Le donne di Belgrado credo considerino un affronto al buon gusto indossare una gonna, o degli short, che copra molto più dello strettamente necessario…
  • Zagabria in agosto è molto meglio che in novembre.
  • Come è possibile incontrare e parlare in italiano con la stessa (sconosciuta) persona a distanza di due anni nello stesso posto?
  • Il caffè turco è davvero buono.
  • Mi è venuta voglia di fare un corso di serbo (croato)
  • Un vegano in Serbia morirebbe di fame, o forse prima di crepacuore.

UPDATE:  la parte confortante è che, a quanto pare, qualcuno legge davvero questo blog…

Belgrade for dummies (I)

luglio 19, 2010
  • no=ne
  • ok=dobro
  • birra= pivo
  • buongiorno = dobar dan
  • buonasera= dobro vece
  • grazie=hvala
  • mangiare=jesti  (andiamo a mangiare = idemo jesti)
  • dormire=spavati
  • quanto costa?=koliko kosta?

Attenzione: l’alfabeto serbocroato ha 30 caratteri,  i 22 caratteri “normali” (senza x, y, w e q) con in più č ć dž đ lj nj š ž

(grazie ai madrelingua per l’aiuto 🙂 )
UPDATE: il serbo-croato in realtà ora non esiste, anche se le due lingue sono effettivamente molto simili, inoltre il serbo è scritto (anche) in cirillico. Quindi quanto sopra deve essere considerato riferito al Croato.  Parto proprio col piede giusto…

Momenti storici (Am I evil? Yes I am.)

giugno 22, 2010

Oggi, 22 giugno 2010, ho visto Dave Munstaine suonare Am I Evil insieme ai Metallica.

Potete non crederci, ma ha pure abbracciato Lars.

Old friends, memory brushes the same years,

silently sharing the same fears

[-9] Concertone

giugno 2, 2010

Se volete esserci siateci, 11 giugno stesso posto dell’altra volta.

E alla fine d’Alema disse qualcosa di sinistra

maggio 4, 2010

“Vada a farsi fottere, mascalzone. Capisco che l’hanno pagata per venire qui a dire queste cose”

Massimo d’Alema – 5 maggio 2010

/me fa la hola da solo

Una vita Monotòna

gennaio 22, 2010

Dopo molti anni, benché i miei rapporti con lo studio non siano stati esattamente idilliaci, sono riuscito a scrivere la frase “monotona crescente” in una mail di lavoro.

Sono vere soddisfazioni.

PS Avevo anche voglia di scrivere anche “per il teorema x applicato a funzione continua“, ma non ricordo il nome del teorema che ho usato.  E’ quello che afferma che se una funzione continua e monotona  in un intervallo ha segni opposti agli estremi allora ci deve essere un punto in cui vale zero.  Sono sicuro che qualcuno me lo può ricordare… (valor medio?)

PPS L’accento dove andrà per altro? “Monotòna”?

UPDATE: ok, corretto

30 gennaio, secondo concerto dei Battito

gennaio 5, 2010

Solito posto, nuovi festeggiati. Per maggiori dettagli vedi qui

– 73 to Rock

novembre 18, 2009

Nuovo concerto dei battito il 30 gennaio di nuovo a Paderno Dugnano (MI)

Seguiranno dettagli.

 

Persi-cotti

agosto 8, 2009

Persicotti

Ghiaccio bollente (Pipol Ev De Pauer Tour 2009)

luglio 23, 2009

phtp_bob (Small)

UPDATE NB: quella sembra roccia ma in realtà è il bordo di un ghiacciaio.